TUTTO L'AMORE CHE C'E'

TUTTO L'AMORE CHE C'E'

mercoledì 19 agosto 2009

72 WORDART n. 4 - IL CIELO

Trovo sia una delle canzoni più belle di questo artista romano. La classica canzone che non finiresti mai di ascoltare. Io non sono "sorcina" ma ho imparato ad apprezzare la musica di Renato Zero dopo che una mia amica mi chiese di accompagnarla ad un suo concerto allo Stadio Olimpico di Roma. Ho ballato tutta la sera e cantato a squarciagola quelle poche parole che ti restano in mente quando alla radio vieni bombardato dalla musica in classifica. La mia amica, sorcina fino all'ultima goccia di sangue, riusciva a stargli dietro persino quando Renato si esibiva in canzoni davvero vecchie, addirittura degli anni 70, tant'è che i nostri vicini di stadio si giravano ad ascoltarla quasi a non crederci! Poi ovviamente ci scapparono le lacrime, le sue, quando dal buio e dal silenzio appena accennato nello stadio, si alzarono le note de "Il Cielo" . Ma il massimo della ZeroFollia, si raggiunse quando il brano passò da cantato a parlato:

Renato: "... ma dimmi... ma che uomo sei..."
Stadio Olimpico: " Se non riprendi un barattolo di vernice insieme a me e ricominciamo a dipingere questo mondo grigio, questo mondo così stanco dell'amore che vuoi, dell'amicizia che rincorri da sempre, dipingiamolo di noi, di noi zerofolli, di noi zeromatti, a noi che basta un sorriso, una stretta di mano....."
Renato: "... e a me che basta semplicemente dirvi.... VI AMOOOO"

Alzammo gli occhi al cielo, solo le stelle lo avevano illuminato fino a quel momento, quando dei meravigliosi fuochi d'artificio iniziarono ad innalzarsi verso l'alto lasciandosi dietro un meraviglioso spettacolo pirotecnico.
Nel frattempo la mia amica nuotava nelle sue lacrime: incredibile, piangevo pure io che sorcina non ero!!!

Insomma fu il concerto più bello al quale abbia mai partecipato, nemmeno quello di Eros, qualche settimana dopo, riuscì a trasmettermi tante emozioni!

Da quel giorno se mi capita di girare il telecomando e trovare qualche spettacolo in cui è presente Renato Zero, non posso far a meno di fermarmi ad ascoltare. Per non parlare di quando l'artista si presta alle
scherzose imitazioni che il bravissimo Giorgio Panariello gli dedica!!!




Quindi ho deciso di creare una wordart dedicata "al cielo" ^__^ ed ho rubato un pezzettino di questo brano da regalare a tutti voi, per i vostri LO!



credits: parole tratte dal brano "Il Cielo" di Renato Zero (testo originale 1977 - testo rivisitato dall'artista in "Figli del Sogno Live " 2004)

Se anche voi.. volete toccare il cielo con un dito ^_^ CLICCATE QUI

3 commenti:

  1. Thank you so much for this Freebie. I want to let you know that I posted a link to your blog in Creative Busy Hands Scrapbook Freebies Search List, under the Page 3 post on Aug. 19, 2009. Thanks again.

    RispondiElimina
  2. Thank you! Your blog post will be advertised on the DigiFree Digital Scrapbooking Freebie search engine today (look for timestamp: 19 Aug [LA 07:00pm, NY 09:00pm] - 20 Aug [UK 02:00am, OZ 12:00pm] ).

    RispondiElimina
  3. Thank you! Your blog post will be advertised on the DigiFree Digital Scrapbooking Freebie search engine today (look for timestamp: 19 Aug [LA 11:19pm] - 20 Aug [NY 01:19am, UK 06:19am, OZ 04:19pm] ).

    RispondiElimina